Questo sito o strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e/o di profilazione per le finalità illustrate dalla cookie policy. Puoi decidere di acconsentire all’uso dei cookie o negarlo tramite gl appositi pulsanti predisposti

Richiamo della Fenafi alla trasparenza

Più attenzione alla trasparenza. E’ questo il monito del presidente della Federazione nazionale delle società finanziarie (www.fenafi.it) , l’avvocato Santo Alfonso Martorano che sottolinea l’importanza dell’indicazione data dall’Oam, l’Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi, nella Comunicazione n.14 del 2017.

L’argomento è stato oggetto di una riunione svoltasi simultaneamente presso la sede di Reggio Calabria e la sede nazionale di Roma venerdì 24 febbraio 2017.

“I mediatori creditizi devono garantire la massima trasparenza ai consumatori sin dai primi contatti per prevenire prassi anomale o elusive degli obblighi di legge” afferma il presidente Martorano, che prosegue spiegando: “C’è l’obbligo per l’intermediario del credito di fornire al consumatore (a fini comparativi), prima dell’avvio del rapporto di intermediazione, una informativa quanto più possibile aderente alla realtà circa l’importo delle commissioni relative alla gamma di prodotti di ciascun finanziatore, che più si attagliano alle esigenze espresse dal consumatore. Non basta fornire al consumatore un dato sintetico, rappresentativo di una “media aritmetica” tra le commissioni concordate con i vari intermediari. Soltanto le commissioni calcolabili esclusivamente ex post potranno ritenersi escluse dall’informativa che l’intermediario del credito deve fornire al cliente sin dall’inizio del rapporto”.

Vale a dire, il rispetto della normativa vigente a tutela del consumatore deve essere sostanziale, e non solo formale.

La Federazione nazionale delle società finanziarie sta organizzando  incontri formativi proprio per fornire adeguati strumenti di aggiornamento ai professionisti del settore. Per informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Contatta Fenafi

Sede nazionale:

via Goito 46 - 00185 Roma

Tel. 06.44.70.40.26

Fax 06.49.38.35.22

Mobile 338.156.78.89

E-mail: info@fenafi.it

fenafi.roma@libero.it

 

Login Form